FROZEN PER LA LEGALITA’, partecipare è un dovere civico

L’Istituto “Roberto Ruffilli” ha programmato il flash mob “Frozen per la legalità”, patrocinato dal Comune di Forlì, che si terrà il 16 aprile alle ore 11,00 in piazza Saffi.

Ecco i semplici passi del frozen:

  • gli studenti si recheranno in piazza Saffi verso le 10,30 portando con sé un fiore (vero, di carta o anche disegnato sul viso);
  • le classi dovranno portare qualche lenzuolo bianco, su cui potranno essere scritte frasi significative sulla legalità, legate possibilmente al pensiero del senatore Roberto Ruffilli, di cui ricorrono i 25 anni dalla morte;
  • ad un segnale convenuto (suono di una tromba) e al segnale “Tutti giù per terra”, alle ore 11,00 (suono di tromba) gli studenti dovranno stendersi a terra sulle lenzuola, appoggiando il fiore al cuore e rimanere immobili (“frozen”) per circa 60 secondi;
  • al termine del “frozen” un corteo si recherà davanti alla dimora del senatore Roberto Ruffilli  in Corso Diaz n. 116, per deporre il fiore in una struttura già predisposta dal Comune; quindi gli studenti faranno rientro a scuola.

Per ricordare le vittime delle mafie,

Per ricordare l’assassinio del senatore Roberto Ruffilli,

Per combattere la corruzione e l’illegalità

Per recuperare il senso dello Stato e delle Istituzioni.

Come diceva Paolo Borsellino,

Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo.

Partecipare è un dovere civico, più siamo, più contiamo. L’evento è aperto alla cittadinanza.