L’incendio alla Città della Scienza con gli occhi di Ciro

Ciro di 9 anni e il suo tema.

Il 4 marzo 2013 è stata incendita la Città della Scienza e per me è stata una cosa bruttissima. Quando ho sentito la notizia io stavo per scoppiare in lacrime.

Era stata fondata a Bagnoli di Napoli dove c’è molta concentrazione di malvivenza, ma poi è stata fatta li proprio per spaventare i malviventi che hanno paura della cultura, perchè sottrae persone alla criminalità. Poi chi ha bruciato questo posto ha bruciato il materiale ma non le nostre idee. Non farò mai e poi mai il malvivente perchè diventerò istruito e lavorerò. Ho dimenticato di dire che questa Città della Scienza è stata fondata da Vittorio Silvestrini che pensa che noi bambini cambieremo il mondo. Io appena penso alla Città della Scienza che è stata bruciata in fondo al cuore mi sento malissimo. Per diventare delle persone perbene ricordatevi queste solenni parole: bisogna rispettare sempre la legge e dire di no alla criminalità!”

  • saverio

    La citta’ della scienza distrutta scomparsa tra le fiamme, una cosa molto triste, ma come “Ungaretti” e’ il mio cuore il paese piu straziato……..

    • Isabella Leoni

      Hai ragione, Saverio, una gravissima perdita per Napoli