I buoni frutti della legalità

Coltiviamo la Legalità a 360° fra aprile e maggio: una serie di eventi, conferenze, spettacoli, proiezioni messi in cantiere dalle associazioni forlivesi e dalle istituzioni scolastiche.
Il partner istituzionale è il Comune di Forlì, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, il Campus Universitario di Forlì, l’Osservatorio sulla Legalità, Arci Forlì, Presidio Libera Placido RizzottoIl pane e le roseIl progresso delle ideeForlì Città apertaSunset Comunicazione, associazione Sovraesposti, Amnesty International, Con..tatto.

A dare il via sarà l’Istituto Professionale “Ruffilli” con le iniziative di Nero su Bianco, che culmineranno nel flash mob del 16 aprile, per commemorare l’omicidio del senatore forlivese ad opera delle Brigate Rosse attraverso azioni significative e street art in corso Diaz.

La legalità è stata declinata nelle sue varie forme grazie al “tavolo della legalità”, istituito per proporre alla cittadinanza le migliori esperienze e i percorsi che ogni realtà associativa del territorio ha maturato.

Ecco il programma.

Aprile

Lunedì 13 aprile Sala Santa Caterina ore 9,30/12,30
“NERO SU BIANCO”, workshop per gli studenti con il fumettista Alberto Corradi. Introduce Elisa Giovannetti, Assessore alla Cultura del Comune di Forlì.

Martedì 14 aprile
Fabbrica delle Candele ore 17,00/19,00. Cinema Saffi D’Essai ore 20,30

“Meno male è lunedì” Quattro eventi correlati al documentario “Meno male è lunedì” del giornalista e regista Filippo Vendemmiati girato nel carcere di Bologna della Dozza:
– proiezione mattutina del film al Liceo Classico Morgagni
– proiezione pomeridiana al carcere di Forlì
– workshop pomeridiano con l’autore presso la Fabbrica delle Candele a cura di Sunset. La partecipazione è a posti limitati: per iscriversi sovraesposti@gmail.com.
– proiezione serale presso Cinema Saffi D’Essai

Giovedì 16 aprile Corso Diaz
ore 9,00/12,00
“Nero su bianco”, studenti dell’Istituto Ruffilli e rappresentanti delle associazioni locali “presidiano” un pezzo di Corso Diaz proponendo azioni significative, esposizioni di pittura, fotografia, musica, urban theatre, street art.
ore 10,00
“Flash mob” Musica itinerante con la Scuola di musica di Forlimpopoli con il duo Sindona Jakova.

Venerdì 17 aprile Fabbrica delle Candele ore 18,30/21,00
“Testimonianze dai campi della legalità”, con la partecipazione dei volontari e degli studenti coinvolti nel progetti di antimafia sociale e di recupero dei beni confiscati, e proiezione del documentario del laboratorio del Giardino della Legalità a cura di Gabriele Toso.

Sabato 18 aprile Fabbrica delle Candele ore 9,00/11,00
“4 assi a scuola”, incontri sul tema del GAP (Gioco d’Azzardo Patologico) a favore degli studenti delle scuole superiori, basato sul testo teatrale Le Playadi sviluppato a cura dell’Associazione culturale “Il Progresso delle Idee”.

Venerdì 24 aprile Sala Polivalente Koinè ore 18,30
Proiezione di due documentari su pericolo, dinamiche e percorsi del gioco d’azzardo: “ALL IN” di Chiara Pracucci e Annalisa Bertesi e “Game over” di Fabrizio Varesco. A seguire dibattito sul tema.

Maggio

Lunedì 4 maggio Salone Comunale ore 20.30
“Il radicamento delle criminalità organizzate in due Regioni del Nord: i casi di Emilia-Romagna e Veneto”
Relatori Dott. Enzo Guidotto, Presidente Osservatorio Veneto sulla Legalità e Prof. Giovanni M. Mazzanti, Docente Unibo, Osservatorio della Legalità forlivese. Con interventi dei tirocinanti dell’Osservatorio della legalità forlivese. Moderatore il giornalista Pietro Caruso.

Martedì 5 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
“ACCOGLIAMOLI TUTTI”, l’immigrazione come risorsa, presentazione del libro con gli autori Sen. Luigi Manconi e la ricercatrice. Valentina Brinis.

Giovedì 7 maggio Sala Polivalente Koinè ore 20,00
“Asharam e la mia terra: da un bene confiscato alla Passioni Civile”. Incontro con scrittore Carmine Jovine per la presentazione del libro: racconto della terra dell’Asharam di Santa Caterina, della necessità di informarsi e di lottare per i beni comuni.

Venerdì 8 maggio Sala San Luigi ore 19,30
“Io sto con la sposa” proiezione del docu-film del regista Antonio Augugliaro, racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada Milano-Stoccolma nel 2013.

Lunedì 11 maggio Fabbrica delle Candele ore 20,45
“La rigenerazione del terreno confiscato “Ex Limonetti”.
Relatori Dott. Gian Guido Nobili, responsabile area legalità. Regione Emilia Romagna, Prof. Giovanni Maria Mazzanti, docente Unibo e componente il comitato Scientifico Osservatorio delle Legalità forlivese. Intervento di Mauro Marconi, presidente Coop For.B. Con interventi dei tirocinanti dell’Osservatorio forlivese della legalità.

Da venerdì 8 a martedì 12 maggio
Fabbrica delle Candele ore 11,00/13,00 – 17,00/19,00
“Nuovi vicini” mostra fotografica sul tema dell’immigrazione dell’autore Livio Senigalliesi.

Martedì 12 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
Incontro con l’autore della mostra fotografica “Nuovi vicini” Livio Senigalliesi sul tema dell’immigrazione.

Giovedì 14 maggio Palazzo Romagnoli ore 16,00/18,00
“Le donne del digiuno – La narrazione del vissuto”, nell’estate del 1992, un paio di mesi dopo la strage di Capaci e a poche ore da quella di via D’Amelio, un gruppo di donne sentì la necessità di reagire con un’azione simbolica di grande coraggio: un digiuno nella piazza principale di Palermo. Conferenza col fotografo palermitano Francesco Francaviglia e proiezione di riprese del backstage durante le riprese fotografiche e di frammenti d’interviste alle protagoniste.

Mercoledì 13 maggio Fabbrica delle Candele ore 20,45
“Economia carceraria: esperienze lavorative, economia sociale e la sfida di reinserimento”. Relatore Prof. Marco Borraccetti, docente Unibo, Comitato Scientifico “Osservatorio della Legalità” forlivese. Con interventi dei tirocinanti dell’Osservatorio forlivese della legalità.

Venerdì 15 maggio Salone Comunale ore 9,30
“Verifica e controllo nella fase di esecuzione del contratto: attività generatrici di efficienza e trasparenza”. Relatore Dott. Stefano Toschi, Magistrato del TAR Lazio. Primo incontro del ciclo di formazione sui Contratti Pubblici a cura del Vicesindaco, con delega alla Trasparenza, Veronica Zanetti.

Venerdì 15 maggio Fabbrica delle Candele ore 18,00/20,00
“Le gravi forme di sfruttamento lavorativo in Italia e in Provincia di Forlì-Cesena”, a cura del Comitato Scientifico dell’Osservatorio della Legalità forlivese Proff. Roberto Rizza, Giovanni M. Mazzanti, Marco Borraccetti, docenti Unibo.

Sabato 16 maggio Fabbrica delle Candele ore 9,00/11,00
“4 assi a scuola”, incontri sul tema del GAP (Gioco d’Azzardo Patologico) a favore degli studenti delle scuole superiori, basato sul testo teatrale Le Playadi sviluppato a cura dell’Associazione culturale “Il Progresso delle Idee”.

Sabato 16 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
“Polvere negli occhi, acqua sul cuore”. Lettura spettacolo con Sabina Spazzoli e Carmelo Pecora a partire dai libri dello scrittore Carmelo Pecora Ustica. Confessioni di un angelo caduto e Polvere negli occhi, a memoria dell’annus horribilis 1980.

Lunedì 18 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
“Legalità e omosessualità: condizione sociale e giuridica degli omosessuali in Italia”. Relatore Dott. Marco Tonti, Presidente Arcigay di Rimini.

Venerdì 22 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
Proiezione del film “Va pensiero” di Dagmawi Ymer. Racconto incrociato di due aggressioni razziste a Milano e Firenze e della complicata ricomposizione dei frammenti di vita dei sopravvissuti.

Sabato 23 maggio Fabbrica delle Candele ore 9,00/12,00
“Rischi legali e opportunità di business della vita online”. Negli ultimi dieci anni il web è cambiato in maniera esponenziale con la nascita dei social network, che hanno rivoluzionato il modo di comunicare segnando il passaggio al web 2.0. Fotografiamo, condividiamo, parliamo… ma cosa possiamo davvero fare e non fare? Relatori Dott. Vincenzo Tiani e Avv. Federica Rosato. Con l’ intervento di Roberto Pasi, responsabile del Cesena Lab.

Sabato 23 maggio Fabbrica delle Candele ore 21,00
“4 assi a scuola”. Conferenza sul tema del Gioco d’Azzardo patologico a favore di insegnanti e genitori di studenti delle scuole superiori basato sul testo teatrale Le playadi sviluppato a cura dell’Associazione culturale “Il Progresso delle Idee”.

Giovedì 28 maggio Sala San Luigi ore 19,30
Proiezione del documentario “Qui” sul tema della protesta No TAV del regista italiano Daniele Gaglianone.

Sabato 30 maggio Piazza Saffi
Il Circolo Scacchistico Forlivese organizza simultanea di scacchi con la partecipazione delle scuole elementari, medie e superiori che hanno partecipato a corsi di scacchi per il progetto “Sport e legalità”. Consegna dei diplomi.