“L’urlo di maggio” per ricordare Moro e Impastato

Giovedì 9 maggio due quinte dell’Istituto “Roberto Ruffilli” hanno parteciperato al recital “L’urlo di maggio”, che si è tenuto alla Fabbrica delle Candele, condotto dagli scrittori Carmelo Pecora e il noirista Eraldo Baldini.

Anche quest’anno l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì ha promosso “Coltiviamo alla legalità”, in collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo Economico, L’Assessorato alle Sicurezze e alla Legalità,  l’Università di di Bologna – Campus di Forlì, la Regione Emilia-Romagna e Libera.

Lo spettacolo è stato dedicato alle figure di Aldo Moro e Peppino Impastato, entrambi morti ammazzati lo stesso giorno, il 9 maggio del 1978, uno ucciso dalla mafia, l’altro dalle Brigate Rosse.

Alla figura del giovane che spese la sua vita a combattere contro il potere della piovra è dedicato il nostro blog.

Foto galleria di Denis Sbarzaglia – all rights reserved